Vicenza, 'contratto etico' prof-studenti

Un "contratto etico" sottoscritto con pari dignità tra professore e studenti, per impegnarsi al rispetto dei compagni, della scuola e del rapporto educativo. L'idea è venuta a Simone Ariot, un docente di un liceo di Vicenza, il "Fogazzaro", che ha firmato e fatto firmare il patto a 17 ragazzi di una terza dell'indirizzo scientifico. Il testo impegna gli studenti all'accoglienza delle diversità dei compagni. Altri punti riguardano la pulizia dell'aula, l'impegno contro il cyberbullismo, il rispetto verso l'insegnante, definito "membro della stessa squadra", e infine anche l'abbigliamento, per cui l'alunno è invitato a non confondere "la scuola con una palestra, una piscina, una discoteca". Tra i diritti degli studenti quello di "esprimere dubbi" in modo educato, contattare l'insegnante via mail per chiarimenti e quello di parlargli. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montegaldella

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...