Duello katana, fermato presunto omicida

È stato sentito fino alle prime ore del mattino e poi è stato portato in carcere il sospettato dell'omicidio compiuto ieri a Padova, nel parcheggio dello stadio Euganeo, in cui è stato ucciso il filippino Walter Sahagun. Il fermato è Melvin Arca, 37 anni, connazionale della vittima. I due si erano dati appuntamento allo stadio per discutere: la vittima infatti era convinta che la sua ex compagna avesse una relazione con Arca. All'arrivo all'Euganeo, Sahagun avrebbe colpito Arca con una scacciacani, poi i due si sarebbero affrontati a colpi di katana, che entrambi si erano portati. Dopo un primo scontro con le spade, però, Arca ha colpito Sahagun con una roncola. Mentre la vittima era agonizzante in terra, è scappato e si è diretto in casa di alcuni parenti dove si è cambiato e ha cercato di eliminare le tracce di sangue. È stato però fermato dalla polizia. In Questura Arca ha ammesso di essersi dato appuntamento con la vittima e di essere stato aggredito, ma poi si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale di Vicenza
  2. TVWeb
  3. Padova News
  4. Padova News
  5. Padova News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montegaldella

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...